Puntata 83 del 26/09/2020:
Le 3 Promesse di Fw dal 1999 (e per sempre)

FC Consiglia è la mia nuova rubrichetta. Ogni 7 giorni un Consiglio dal sottoscritto; una brevissima sintesi di un libro che ho appena letto (o che penso sia indispensabile); in più il link ad un articolo che mi è piaciuto molto.

E la Citazione Finale

Buona lettura

1. FC Consiglia (83)

Finanza World vi promette tre cose sicure con i suoi abbonamenti Premium per Investire Intelligente:

La prima: risparmiate un mucchio di soldi;

La seconda: investite meglio e indipendenti;

La terza: siete seguiti in ogni momento.

Questo vale per qualsiasi Premium di FinanzaWorld decidiate di sottoscrivere.

E adesso vi racconto tutto per bene.

RISPARMIO: Perchè risparmiate un mucchio di soldi? Semplice: da noi pagate un abbonamento con un prezzo fisso che vale per un anno. Non una percentuale sul vostro denaro investito. Quindi che abbiate un capitale investito di 100.000 o un milione di euro (o più) il vostro costo è sempre il medesimo. Con un enorme risparmio.

La seconda promessa: investite meglio e indipendenti

INVESTIMENTO INDIPENDENTE: Oltretutto con i Premium di FinanzaWorld investite molto meglio rispetto ad un fondo d'investimento. Perchè noi possiamo investire in quello che ci pare, senza vincoli e senza limiti. E possiamo anche non investire quando il momento non ci sembra quello giusto. Senza pressioni e quindi con maggiore lucidità e risultati migliori.

E veniamo alla terza promessa.

VI SEGUIAMO SEMPRE: i nostri abbonamenti Premium hanno tutto quello che serve agli investitori intelligenti per sentirsi (ed essere) sempre seguiti ed informati: newsletter settimanale, Alert, Metodo di FC, Customer service etc etc etc.

Ricapitolando le 3 Promesse:

La prima: risparmiate un mucchio di soldi;

La seconda: investite meglio e indipendenti;

La terza: siete seguiti in ogni momento.

Vi ho fatto queste 3 Promesse nel 1999 e valgono per sempre.

Se volete saperne di più cliccate qui.

La versione Podcast di FC Consiglia (diversa da questa) la trovate cliccando qui.

2. Il mio libro della settimana (83)

D. Quammen: Spillover. L'evoluzione delle pandemie

(Adelphi)

Ho letto questo libro perchè ha fatto di Quammen una specie di super-guru del Covid-19.

L'unico ad aver capito (forse insieme a Bill Gates) con largo anticipo, che questo genere di virus avrebbero potuto generare una pandemia.

Con tutti gli esiti sulla salute, sulla psicologia umana e sull'economia che conosciamo (purtroppo) anche troppo bene.

"Siamo stati noi a generare l'epidemia di Coronavirus.

Potrebbe essere iniziata da un pipistrello in una grotta, ma è stata l'attività umana a scatenarla." (David Quammen, The New York Times).

"Non vengono da un altro pianeta e non nascono dal nulla.

I responsabili della prossima pandemia sono già tra noi, sono virus che oggi colpiscono gli animali ma che potrebbero da un momento all'altro fare un salto di specie - uno spillover in gergo tecnico - e colpire anche gli esseri umani ...

Il libro è unico nel suo genere: un po' saggio sulla storia della medicina e un po' reportage, è stato scritto in sei anni di lavoro durante i quali Quammen ha seguito gli scienziati al lavoro nelle foreste congolesi, nelle fattorie australiane e nei mercati delle affollate città cinesi.

L'autore ha intervistato testimoni, medici e sopravvissuti, ha investigato e raccontato con stile quasi da poliziesco la corsa alla comprensione dei meccanismi delle malattie.

E tra le pagine più avventurose, che tengono il lettore con il fiato sospeso come quelle di un romanzo noir, è riuscito a cogliere la preoccupante peculiarità di queste malattie."

(Le Scienze)

3. L'articolo della settimana (83)

La pandemia da Covid-19 è stata affrontata in molti modi nel mondo.

Quello più "ardito" probabilmente è il modello svedese: nessun lockdown, men che meno generalizzato ad un'intera nazione come nel caso italiano, molti consigli alla popolazione, di solito rispettati.

Vantaggi economici ne sono sicuramente derivati. Ma com'è andata (come sta andando) in Svezia dal punto di vista sanitario, numeri reali alla mano?

Veniamo saperlo meglio in questo articolo di Elena Tebano per il Corriere della Sera:

"E se la Svezia avesse ragione? Ci siamo occupati molto, nella Rassegna stampa del Corriere, della via svedese all’epidemia di Covid-19, e spesso con toni critici.

Ma i nuovi dati che arrivano da Stoccolma inducono a una riconsiderazione: mentre in molti Paesi europei — primi fra tutte Spagna, Francia e Regno Unito — i contagi da Sars-Cov-2 sono tornati a crescere esponenzialmente, in Svezia rimangono bassi..."

4. La citazione finale (83)

Titolo dei giornali: “La borsa ha bruciato cento miliardi di capitalizzazione”. Da qualche parte però c’è sempre qualcuno che si gode l’arrosto.

(Fragmentarius)

A rileggerci il prossimo week end!

Vostro


Offerta riservata ai lettori di FC Consiglia:

Comincia Ad Investire con Carlà ed. 2020 + La Finanza Democratica a 79 euro anzichè 111 euro

Clicca qui per aderire alla proposta

Ultimo Podcast pubblicato:
Elenco delle puntate