Puntata 1: Le parolacce della Finanza

FC Consiglia è la mia nuova rubrichetta. Ogni 7 giorni un Consiglio dal sottoscritto; una brevissima sintesi di un libro che ho appena letto (o che penso sia indispensabile); in più il link ad un articolo che mi è piaciuto molto.

E la Citazione Finale

Buona lettura

1. FC Consiglia (1)

La finanza è piena di parolacce, spesso in inglese.

Quasi tutte sono messe lì ad arte per spaventarti e farti pensare che sia meglio affidare il tuo denaro ad un "esperto".

Non cascarci mai.

E riprendi subito in mano i tuoi soldi.

2. Il mio libro della settimana (1)

Benjamin Graham: The Intelligent Investor

Comincio subito con il padre di tutti i libri d'investimento: The Intelligent Investor di Ben Graham (prima edizione 1949), il maestro di Warren Buffett e di altri investitori attivi dopo la Seconda guerra mondiale.

Le idee chiave di questo libro sono tre:

due giuste e una sbagliata.

Le due giuste sono rivoluzionarie e decisive:

Quelle giuste:

Quella sbagliata:

Il risultato di questa indicazione è molto pericoloso: si finisce quasi sempre per investire in companies di secondo/terzo livello.

E' stato proprio Charlie Munger, il famoso socio di Buffett, uno di quelli che lo hanno capito piuttosto presto : "Buy a good company at a fair price", compra un buon business ad un prezzo corretto.

Questa è l'idea giusta.

Graham ha molti meriti nella storia dell' investimento. I suoi libri (un altro importante è' Security Analysis scritto con Dodd nel 1934) sono pieni di umorismo e intelligenza; si sente la sua preparazione completa, la sua curiosità intellettuale.

E' stato il primo a capire che i migliori Investitori non sono matematici, ma filosofi veri, uomini con una cultura profonda, appassionata e una curiosità insaziabile per la vita e il mondo.

Learning machines, macchine (umane) per apprendere.

Talete lo aveva già dimostrato ai greci antichi con la famosa vicenda dei frantoi di Mileto.

Puoi leggere un estratto di questo libro (o comprarlo subito) cliccando qui:

3. L'articolo della settimana (1)

Valentina Volta, 40 anni, bolognese, in attesa del primo figlio che arriverà in aprile, ha respirato aria di tecnologia e innovazione fin da piccola.

Il padre Romano, ingegnere, fonda nel 1972 l'azienda di famiglia (Datalogic) inventando il lettore per il codice a barre che era stato messo a punto da due professori universitari americani nel 1948 per l'identificazione dei prodotti. L'ha sperimentato due anni dopo negli Usa, in un supermercato di Troy, nell'Ohio, che per la prima volta ha introdotto lo scanner da banco, ora esposto al Museo di storia americana a Washington.

4. La citazione finale (1)

Alcune persone vedono un'impresa privata come una tigre feroce da uccidere subito, altri come una mucca da mungere, pochissimi la vedono com'è in realtà: un robusto cavallo che traina un carro molto pesante.

SIR WINSTON CHURCHILL


A rileggerci il prossimo week end!

Vostro

Elenco delle puntate