Puntata 20: Investire non è Cambiare sempre Investimenti ...

FC Consiglia è la mia nuova rubrichetta. Ogni 7 giorni un Consiglio dal sottoscritto; una brevissima sintesi di un libro che ho appena letto (o che penso sia indispensabile); in più il link ad un articolo che mi è piaciuto molto.

E la Citazione Finale

Buona lettura

1. FC Consiglia (20)

Spesso gli investimenti migliori sono quelli che abbiamo già in portafoglio.

E' una verità che è assai ben conosciuta da tutte le Fwiane e i Fwiani Premium, anche se all'inizio non è stato semplice far comprendere che si fanno molti più profitti con il "sitting" (standosene tranquilli e non facendo un bel nulla) che con la frenesia del trading (agitandosi tutte le volte che le Borse si muovono un po' più del normale.)

Poi i risultati di questi venti anni hanno parlato chiaro.

2. Il mio libro della settimana (20)

Henry D. Thoreau: Walden. Vita nel bosco.

(Feltrinelli)

Thoreau è noto soprattutto per il saggio 'Disobbedienza civile' in cui sostiene che si può non rispettare le leggi quando vanno contro la coscienza e i diritti dell'uomo, ispirando così i primi movimenti di protesta e resistenza non violenta.

Ma il libro che vi consiglio questa settimana è la cronaca di un'esperienza autobiografica che vi stupirà. E probabilmente vi piacerà com'è piaciuta al sottoscritto.

Thoreau come tutti i grandi filosofi ha molto da insegnare anche a noi.

"Può un libro all'apparenza così remoto nel tempo e nello sguardo sul mondo parlare come pochi altri al nostro presente?

Walden è infatti il resoconto di due anni di vita solitaria che Henry Thoreau trascorse fra il luglio del 1845 e il settembre del 1847 nella campagna del Massachusetts.

E tuttavia è il testo da cui oltre un secolo dopo prenderanno le mosse i movimenti ecologisti e ambientalisti di mezzo mondo. Un semplice diario, che all'esperienza intima unisce la descrizione della vita quotidiana, materiale, fatta di suoni, silenzi, paesaggi reali e immaginari, è per contrasto una riflessione sull'economia, sulla politica, sulla democrazia, sugli Stati Uniti, che in quegli anni si vanno formando come potenza.

Tra le righe in cui la penna di un maestro mette in scena la semplicità della vita fra i boschi, scopriamo anche perché Thoreau è l'autore cui si ispireranno Gandhi e le controculture contemporanee. Walden è un'opera inafferrabile e battagliera che ha saputo diventare la bibbia dell'anticonformismo, del rifiuto delle leggi ingiuste e di una vita (molto) sobria (ma siamo nell'ottocento) e immersa nella Natura."

3. L'articolo della settimana (20)

La Fondazione Hume che ha tra i suoi più importanti esponenti Luca Ricolfi, ci regala un sito prezioso dove trovare dati che è difficile reperire nel chiacchiericcio social dei nostri tempi.

Questa settimana vi consiglio la riflessione (con i numeri) di Ricolfi su Governo ed Opposizione nel presente economico dell'Italia.

Scoprirete una parte di realtà che si nasconde in mezzo alla propaganda.

4. La citazione finale (20)

"L'onestà è un regalo molto costoso. Non aspettatevela da persone da poco."

(W. Buffett, adattamento italiano del sottoscritto)


A rileggerci il prossimo week end!

Vostro

Elenco delle puntate