Puntata 26: Come dominare gli impulsi nell'investimento

FC Consiglia è la mia nuova rubrichetta. Ogni 7 giorni un Consiglio dal sottoscritto; una brevissima sintesi di un libro che ho appena letto (o che penso sia indispensabile); in più il link ad un articolo che mi è piaciuto molto.

E la Citazione Finale

Buona lettura

1. FC Consiglia (26)

L'investimento azionario, come sanno molto bene le Fwiane e i Fwiani, è decisivo per creare la nostra ricchezza futura. Ma il nostro comportamento durante l'investimento è fondamentale per ottenere grandi risultati.

Visto che è impossibile dominare il Mercato, bisogna allenarsi a dominare il nostro carattere e i nostri impulsi durante la Maratona.

Qualche esempio:

Partire di scatto (investire troppo e con un ritmo sbagliato) rende molto difficile (o impossibile) arrivare al traguardo. Alternare periodi di depressione a momenti di euforia rischia di rovinare tutto.

Ecco perchè il mio semplice Metodo di gestione del pfolio è piaciuto così tanto. Perchè è un luogo sicuro a cui rivolgersi quando la nostra psicologia vacilla.

E durante una Maratona dell'investimento capita. Come nella vita.

2. Il mio libro della settimana (26)

Per tutto il periodo delle vacanze, ripropongo alcuni libri che vi ho consigliato negli ultimi mesi e che magari non avete ancora letto.

E' la volta di:

Sun Tzu: L'arte della guerra.

(Crescere Editore)

Qualche giorno fa mi è venuta voglia di ritirare fuori un agile volumetto che avevo letto più volte già una trentina di anni addietro.

Un libretto scritto tra il VI e il V secolo a.C. e quindi contemporaneo, in Cina, della grande filosofia greca di Socrate e Platone.

L'argomento? In teoria: l'arte di come fare la guerra. In pratica: tutta una serie di consigli e principi per fare le scelte giuste. A volte anche la scelta di non fare nessuna scelta.

"L'arte della guerra è un trattato di strategia militare attribuito, a seguito di una tradizione orale lunga almeno due secoli, al generale Sunzi tradotto anche come Sun Tzu.

Si tratta probabilmente del più antico testo di arte militare esistente (VI secolo a.C. circa). È composto da tredici capitoli, ognuno dedicato ad un aspetto della guerra. Ebbe una grande influenza anche nella strategia militare europea.

È un compendio i cui consigli si possono applicare, al pari di altre opere della cultura sino-giapponese, a molti aspetti della vita, oltre che alla strategia militare: ad esempio, all'economia e alla conduzione degli affari.

Il libro è tuttora usato per la strategia di molte aziende di tutto il mondo.

Sembra poi che molti grandi personaggi del passato, tra i quali Napoleone Bonaparte, Mao Zedong e Douglas MacArthur, siano stati influenzati o abbiano tratto espressamente ispirazione dalla lettura di questo libro."

Questa che vi presento è una nuova edizione: tradurre il cinese, specie quello antico, è una guerra senza fine.

3. L'articolo della settimana (26)

Ci credereste che la bava di lumaca è un business d'oro?

La mania del Bio e del Naturale sta facendo crescere anche molte aziende Made in Italy. Esportiamo per 2 miliardi all'anno e siamo in cima alla lista dei produttori (primi) e dei venditori (secondi).

E lo spazio c'è anche da noi: gli italiani spendono in questo genere di prodotti 52 euro in media all'anno pro-capite. Gli svedesi 237.

a href="https://www.dagospia.com/rubrica-29/cronache/bava-lumaca-bocca-ndash-boom-bio-italia-211530.htm" target="_blank">Ecco un articolo di Letizia Tortello (la Stampa) che ci racconta altre cosette interessanti sul tema ...

4. La citazione finale (26)

È bene avere il denaro e le cose che il denaro può comprare, ma è bene anche, ogni tanto, controllare ed essere sicuri di non aver perso le cose che il denaro non può comprare.

(George Horace Lorimer)


A rileggerci il prossimo week end!

Vostro

Elenco delle puntate