Puntata 31: Come investire per i propri figli

FC Consiglia è la mia nuova rubrichetta. Ogni 7 giorni un Consiglio dal sottoscritto; una brevissima sintesi di un libro che ho appena letto (o che penso sia indispensabile); in più il link ad un articolo che mi è piaciuto molto.

E la Citazione Finale

Buona lettura

1. FC Consiglia (31)

Ricordate che la salute finanziaria futura dei vostri ragazzi, dipenderà molto di più da cosa impareranno da voi sul denaro che non dai soldi che lascerete loro in eredità.

Non c'è nulla di meglio che fargli vedere cosa avete fatto per loro e come funziona in pratica. Io vedo la cosa in due fasi.

La prima: nasce un bimbo e i genitori cominciano a risparmiare ed investire anche per lui. La fase, diciamo: 0/15 anni.

La seconda: costituito il suo capitale nella prima fase, possiamo cominciare a spiegare come abbiamo fatto ad investire per lui e come dovrebbe continuare a fare da solo in futuro.

E continuare insieme.

La prima fase prevede un investimento della durata di 15 anni. Vi ho già molte volte dimostrato che le azioni viaggiano ad un ritmo assai più veloce rispetto alle obbligazioni (titoli di Stato etc).

Circa l'8% di rendimento medio annuale nel caso dei mercati azionari globali, più o meno il 2% nel caso di BTP della medesima durata.

Ecco un esempio che, ovviamente, va preso come tale.

Supponiamo che vi sia possibile investire per vostro figlio 10.000 euro di capitale iniziale. Aggiungendo altri 2000 euro all'anno di ulteriore risparmio. Dopo 15 anni il suo capitale rivalutato al 2% diventerebbe 48.737 euro.

All'8%: 90.370. Una differenza che si commenta da sola.

I prodotti Premium azionari di FinanzaWorld, negli ultimi 15 anni, hanno restituito un rendimento del 10% medio annuale, quindi il capitale è diventato: 111.671 euro.

Anche qui la differenza non è poca cosa.

Il rischio? Le Borse non procedono ovviamente in linea retta, quindi un anno può andare bene e un anno male. Ma quello che conta è la media. Oltretutto il rischio è ulteriormente diluito dalla seconda fase.

Nostro figlio ha ormai 15 anni e possiamo continuare ad investire insieme. Ammettiamo che il rendimento resti il medesimo, in media.

Il capitale iniziale di 10.000 euro era cresciuto fino a 111.671. Aggiungendo altri 5000 euro all'anno di ulteriore risparmio, dopo ancora 15 anni il capitale di nostro figlio, rivalutato al 10%, diventerebbe di 641.226 euro.

E' solo un esempio, ma rende bene l'idea.

Se volete/dovete approfondire vi consiglio di passare una mezzoretta con il sottoscritto. Cliccando qui.

2. Il mio libro della settimana (31)

Howard Marks: Mastering the Market Cyclez

(Houghton Mifflin Harcourt)

Anche questa settimana vi racconto di un libro di un autore americano che è contemporaneamente un investitore. Esattamente come il sottoscritto. E in generale mi fido molto di chi alla teoria abbina la pratica ...

Molti investitori, anche ricchi, fanno il contrario:

Come direbbe Warren Buffett: "Wall Street è l'unico posto dove gente che viaggia in metropolitana consiglia gente che ha la Bentley con l'autista".

"Mastering the Market Cycle" affronta, con successo, uno dei temi più complessi dell'investimento: come si fa ad affrontare le bizze delle Borse, i cicli e la volatilità?

Le Fwiane e in Fwiani usano Premium, SuperPremium e Platinum insieme al Metodo del sottoscritto. Un modo semplice e con pochissime regole che ha dimostrato di tenere a bada, da 20 anni a questa parte, Mr. Market e la sua bipolarità. E contemporaneamente di saper gestire l'emotività che è dentro ognuno di noi.

Marks affronta il tema in profondità e il libro è una lettura per investitori esperti.

3. L'articolo della settimana (31)

Qualche settimana addietro vi ho consigliato un bellissimo (ma tragico) reportage di Walter Bonatti. Uno dei più grandi scalatori della storia e, contemporaneamente, un grande foto-giornalista.

E' piaciuto molto a giudicare dalla quantità di email che ho ricevuto. Stavolta vi propongo un servizio su Epoca che racconta la conquista italiana del Gasherbrum IV, la prima volta che veniva scalato.

Bonatti fu uno dei due ad arrivare in cima insieme a Carlo Mauri che ci racconta l'avventura.

4. La citazione finale (31)

"Due regole contano davvero per l'investitore: Regola 1 - Mai perdere soldi. Regola 2 - Mai dimenticare la Regola 1".

(Warren Buffett)


A rileggerci il prossimo week end!

Vostro

Elenco delle puntate