Puntata 8: Controllale se puoi ... le Emozioni!

FC Consiglia è la mia nuova rubrichetta. Ogni 7 giorni un Consiglio dal sottoscritto; una brevissima sintesi di un libro che ho appena letto (o che penso sia indispensabile); in più il link ad un articolo che mi è piaciuto molto.

E la Citazione Finale

Buona lettura

1. FC Consiglia (8)

Imparate a controllare le vostre emozioni. L'investimento è una metafora dell'esistenza. Solo i disciplinati vincono. Gli altri perdono sempre. Proprio per aiutare tutti gli investitori a tenere buone le proprie emozioni ho immaginato, una ventina d'anni, fa il mio Metodo di gestione del pfolio.

I Mercati devono essere i nostri servi, non i nostri padroni. Tutti nostri Premium comprendono anche il mio Metodo. Che controlla le Emozioni.

2. Il mio libro della settimana (8)

Carlo M. Cipolla: Allegro ma non troppo. Le leggi fondamentali della stupidità umana

(il Mulino)

Carlo M. Cipolla è morto nel 2000 ed è stata una grave perdita per gli appassionati di storia economica e per le persone intelligenti e ironiche. Lui era entrambe le cose. E scriveva molto bene. Un vero divulgatore, un genere di studioso di cui abbiamo fin troppo bisogno in Italia.

"Cipolla si divertì ad 'approfondire' il tema della stupidità umana formulando la famosa teoria della stupidità, enunciata in questo suo libretto intitolato The Basic Laws of Human Stupidity (stampato per la prima volta nel 1976 come regalo di Natale per gli amici) poi pubblicato in italiano nel 1988 come Allegro ma non troppo e tradotto in almeno 13 lingue.

Questo volume riunisce, insieme al saggio sulla teoria della stupidità, un altro breve trattato umoristico dal titolo "Il ruolo delle spezie (e del pepe nero in particolare) nello sviluppo economico del Medioevo" stampato dalla stessa casa editrice nel 1973, sempre in inglese e sempre come regalo natalizio. La prima vera edizione inglese arrivò soltanto nel 2011."

Insomma, gran parte del merito del successo internazionale di questo libro va alle famose "tre leggi fondamentali della stupidità". Per visualizzare il concetto (e dargli ironicissimo spessore scientifico) Cipolla usa un grafico creato ad hoc.

Un grafico per riconoscere subito gli stupidi e tenersene a debita distanza.

3. L'articolo della settimana (8)

Per capire l'Italia di oggi e sperare in quella del futuro, è ottima cosa leggere di persone che hanno contribuito (parecchio) a fare l'Italia di ieri.

Una di queste è Michele Ferrero morto, non per caso, a Montecarlo quattro anni fa e qui ritratto molto efficacemente da Mario Calabresi su La Stampa.

Le interviste, quelle fatte bene, sono uno dei modi migliori per capire le persone. Per scoprire le motivazioni profonde che le hanno spinte a fare quello che hanno fatto.

Il Metodo Ferrero lo trovate nelle parole che state per leggere.

«Il mio segreto? Fare sempre diverso dagli altri, avere fede, tenere duro e mettere ogni giorno al centro la Valeria». La Valeria? «La Valeria è la padrona di tutto, l’amministratore delegato, colei che può decidere del tuo successo o della tua fine, quella che devi rispettare, che non devi mai tradire ma capire fino in fondo». Lo guardo stupito e ripeto la domanda: «Mi scusi signor Michele, ma chi è la Valeria?».

4. La citazione finale (8)

“Nella vita ci sono cose ben più importanti del denaro. Il guaio è che spesso ci vogliono i soldi per comprarle!”

(Groucho Marx)


A rileggerci il prossimo week end!

Vostro

Elenco delle puntate