Puntata 82 del 19/09/2020:
Vorrei indietro i miei soldi...

FC Consiglia è la mia nuova rubrichetta. Ogni 7 giorni un Consiglio dal sottoscritto; una brevissima sintesi di un libro che ho appena letto (o che penso sia indispensabile); in più il link ad un articolo che mi è piaciuto molto.

E la Citazione Finale

Buona lettura

1. FC Consiglia (82)

Il sottoscritto riceve tante email ogni giorno, dal 1999.

Le lettere che mi arrivano possono essere divise in due categorie:

1 Aspiranti Investitori Intelligenti ben motivati e previdenti;

2 Risparmiatori/Investitori scottati e maltrattati, in codice rosso.

La categoria numero 2 viene da noi come si va al pronto soccorso e arriva in queste condizioni per una serie di ragioni diverse.

Una di queste è la difficoltà, specie quando le cose vanno male, ad avere informazioni puntuali e precise sul proprio portafoglio (gestito da altri).

Oppure, il che è assai peggio, ad incontrare un certo ostruzionismo, per usare un eufemismo, quando di tratta di disinvestire i propri soldi. Quello che ne rimane.

"Vorrei indietro i miei soldi" è, a volte, più facile a dirsi che a farsi.

Succede per due ragioni. La prima è commerciale: a nessuno piace perdere un cliente. La seconda è psicologica: perdere un cliente fa perdere altri clienti, e così via in spirale.

Che fare? Prima di tutto una cosa che andava fatta prima: leggere bene sul contratto i tempi e i modi dell'uscita.

In modo da non prendere impegni involontari e antipatici.

E poi? Insistere con decisione sottolineando i diritti previsti negli accordi. Compreso quello di cambiare.

Anzi quello per primo.

Se volete saperne di più cliccate qui.

La versione Podcast di FC Consiglia (diversa da questa) la trovate cliccando qui.

2. Il mio libro della settimana (82)

J. Ellroy: I miei luoghi oscuri

(Bompiani)

Voi sapete bene quanto mi piacciano (e trovi utilissime anche per gli investimenti) le biografie. Il libro di oggi è un'autobiografia molto speciale di un grandissimo scrittore americano, l'autore di L.A. Confidential e della Dalia nera.

"La madre di James Ellroy venne assassinata in una tragica notte a El Monte quando lo scrittore aveva appena dieci anni. La trovarono dei ragazzini, riversa sulla schiena.

Il coroner stabilì che era morta per asfissia dovuta a strangolamento mediante lacci.

La polizia non scoprì mai chi fosse l’autore di quel brutale omicidio.

Trentasei anni dopo Ellroy riapre l’indagine.

Presa visione del fascicolo della polizia relativo a quel caso insoluto, lui stesso diventa investigatore per scoprire l’assassino.

Con le fotografie del cadavere della madre davanti agli occhi fa della sua autobiografia un romanzo di una forza sorprendente.

Costruire storie, prima immaginarie, poi autobiografiche ha permesso a questo grande scrittore di sopportare una realtà cruda e impietosa, di riscrivere le regole del noir, di salvare la figura di sua madre e se stesso dai successi più oscuri della propria coscienza."

Un libro che è impossibile cominciare e non finire.

3. L'articolo della settimana (82)

James Ellroy non è solo un grande scrittore. E' anche un tipetto che non teme di prendere posizioni (anche radicali) su tante questioni chiave della vita americana ed occidentale.

Ve ne accorgerete se avrete voglia di leggere questa intervista di pochi anni fa.

"Prima di parlare del suo libro 'Perfidia', il cui titolo ha un significato leggermente diverso da quello che significa in italiano perché “perfidia” in spagnolo significa “tradimento”, vorrei chiederle qualcosa sul suo stile e sul metodo perché ho scoperto che James Ellroy scrive a penna. E’ così?

-Ellroy
Vaffanculo internet! Vaffanculo il cellulare! Scrivo sui fogli bianchi di un quaderno con l’inchiostro nero. Non so scrivere a macchina, non mi sono mai loggato su un computer in tutta la vita. Queste abitudini spartane mi hanno permesso di concentrarmi per le 700 pagine della scaletta, le 1200 pagine del manoscritto e numerose bozze ..."

4. La citazione finale (82)

"Pecuniae citissime percurrunt." I soldi corrono molto velocemente.

(Anonimo latino)

A rileggerci il prossimo week end!

Vostro


Offerta riservata ai lettori di FC Consiglia:

Comincia Ad Investire con Carlà ed. 2020 + La Finanza Democratica a 79 euro anzichè 111 euro

Clicca qui per aderire alla proposta

Ultimo Podcast pubblicato:
Elenco delle puntate