Puntata 88 del 31/10/2020:
La Dieta dei Soldi

FC Consiglia è la mia nuova rubrichetta. Ogni 7 giorni un Consiglio dal sottoscritto; una brevissima sintesi di un libro che ho appena letto (o che penso sia indispensabile); in più il link ad un articolo che mi è piaciuto molto.

E la Citazione Finale

Buona lettura

1. FC Consiglia (88)

Se il vostro problema non è il peso, ma il debito o il risparmio, forse ho la dieta che fa per voi.

Ho preparato la Dieta dei Soldi.

Per rimettervi sulla retta via del vostro rapporto con il denaro, vi chiedo solo due settimane di tempo.

La prima settimana:

Lunedì e martedì dedicateli a calcolare quanti debiti avete e che genere di debiti sono: rata del mutuo, automobile, interessi sulla carta di credito, debiti con parenti ed amici...

Qualunque genere di debito abbiate deve essere conteggiato con precisione.

Mercoledì e giovedì usateli per mettere in fila le vostre spese settimanali e mensili. Dividetele in spese fisse e spese variabili, assicuratevi di non averne dimenticata nessuna e state attentissimi a non considerarne alcuna trascurabile.

Venerdì ritornate sui debiti e divideteli in categorie:

1 Debiti buoni: il mutuo per la casa è un debito buono: vi evita la spesa dell'affitto ed è un investimento per il futuro. In più vi dà forza psicologica. Però, se lavorate da dipendenti, evitate come la peste il mutuo a tasso variabile.

2 Debiti cattivi: pagare interessi del 15 o 20% con le carte di credito e altre spese rateali, per auto, oggetti elettronici o per mobili che non vi servivano sul serio, significa fare debiti molto cattivi che vi renderanno "obesi finanziari" più in fretta di quanto pensiate.

Quindi la prima settimana serve a capire quanti debiti abbiamo e che spese facciamo.

E' fondamentale avere consapevolezza che state ingrassando i vostri creditori (banche, cellulari, carte di credito etc etc) se volete davvero "dimagrire" e vivere meglio.

La seconda settimana:

Lunedì e martedì smettete di spendere. Decidete che, da ora in poi, il lunedì e il martedì di ogni settimana cancellerete le abitudini sregolate che avevate prima. Per essere certi di riuscirci usate questi trucchetti della mia Dieta:

1 Andate in giro con pochissimi soldi in portafoglio;
2 Non portatevi dietro carte di credito e bancomat;
3 Se avete più di una carta di credito, anche di negozi o grandi magazzini, andate a chiedere la cancellazione immediata da questi "servizi";
4 Se proprio avete una spesa inevitabile pagate in contanti o con un assegno.

Mercoledì e giovedì smettete di fare debiti cattivi.

Adesso sapete distinguere i debiti buoni da quelli che vi rendono "obesi". Usate il denaro che state risparmiando con la dieta per cominciare ad estinguere i vostri debiti cattivi.

Venerdì "pesatevi", fate i conti di quanto state risparmiando e calcolate quanto rapidamente uscirete dai debiti continuando la dieta. Vi accorgerete che siete già più leggeri perchè adesso avete un metodo per controllare i vostri conti e vivere meglio.

Se volete saperne di più sul denaro (come si risparmia e come s'investe)

cliccate qui.

La versione Podcast di FC Consiglia (diversa da questa) la trovate cliccando qui.

2. Il mio libro della settimana (88)

Ripropongo un libro (in 3 volumi ...) che non potete perdere:

Giacomo Casanova: Storia della mia vita (3 volumi)

(Mondadori)

Il libro di questa settimana non è esattamente una lettura per una sola settimana, per quanto lettori veloci possiate essere. La storia della vita di Casanova scritta da lui medesimo (in francese) e tradotta, in questa bellissima edizione, da Piero Chiara, occupa tre volumi e si sviluppa su migliaia di pagine.

Una più avvincente dell'altra.

Ho letto la prima volta questa biografia del più celebre libertino del mondo nel 2000 e in questi quasi vent'anni l'ho riletta altre due volte. Scoprendo sempre cose nuove ed interessanti.

Perchè Giacomo è un personaggio unico: incarnazione perfetta di tutti i vizi possibili e immaginabili: giocatore d'azzardo, libertino, truffatore, iracondo, scialacquatore, etc etc. Ma, allo stesso tempo, uno avanti coi tempi (era anche un finanziere sia pure un po' barbaro) e capace di offrirci un ritratto completo di com'era l'Europa prima della Rivoluzione francese.

Un giornalista eccezionale, un uomo di incredibile vitalità. Anche simpatico e divertente. Ingenuo e irrazionalissimo.

Leggere queste memorie è come fare un lunghissimo viaggio nel tempo e nei costumi del '700. Spiando tutti gli errori (innumerevoli) che Casanova fa (e paga) e che, grazie anche a lui, noi possiamo evitare.

Buona lettura.

3. L'articolo della settimana (88)

Qualche tempo fa è morto Joseph Joe Nissim, il suo nome è legato al tonno Rio Mare e al Vetril. Oltre che a molti altri celeberrimi prodotti di consumo.

Aveva 100 anni. Fare l'imprenditore spesso allunga la vita.

"Ebreo di Salonicco, evitò le persecuzioni naziste in Grecia arruolandosi nell'esercito britannico per poi trasferirsi, al termine del secondo conflitto mondiale, in Italia. Qui mise in piedi un'attività di import-export che con gli anni divenne il gruppo Bolton di oggi..."

4. La citazione finale (88)

(Che merita di essere ripetuta!)

“Never fool yourself, and remember that you are the easiest person to fool.”

(Non prenderti mai in giro da solo. Ricorda che sei la persona più facile da prendere in giro.)

A rileggerci il prossimo week end!

Vostro


Offerta riservata ai lettori di FC Consiglia:

Comincia Ad Investire con Carlà ed. 2020 + La Finanza Democratica a 79 euro anzichè 111 euro

Clicca qui per aderire alla proposta

Ultimo Podcast pubblicato:
Elenco delle puntate