Ogni 7 giorni un'Idea dal sottoscritto; una brevissima sintesi di un libro che ho appena letto (o che penso sia indispensabile); in più il link ad un articolo che mi è piaciuto.

E la Citazione Finale.

Buona lettura, vs. Francesco Carlà.

Clicca qui per iscriverti.


1. INVESTIMENTI & speculazioni (puntata 258 del 03/02/2024)

Autorizzati 11 Etf Bitcoin dalla SEC in Usa. Cosa vuol dire? Cambia qualcosa per un Investitore?

No, non cambia assolutamente nulla. Si tratta di strumenti speculativi (oltretutto costosi anche per le commissioni).

Il problema delle persone è sempre il medesimo: la poca voglia di imparare a distinguere tra speculazione ed Investimento.

E' così da 2000 anni prima di Cristo. E ogni generazione pensa di aver inventato l'acqua calda. Perchè così i furbastri (sempre vecchi e sempre nuovi) vogliono far loro credere.

Un investimento può essere corretto o sbagliato (ma è sempre sintomo di una mentalità sana). Una speculazione può andare a segno (come una scommessa), ma è sempre indicativa di una mentalità pericolosa.

E il moralismo, ovviamente, non c'entra.

Un consiglio finale: se siete novizi di FinanzaWorld partecipate Gratis al Meeting della Finanza democratica on line col sottoscritto, cliccando subito qui.

2. Il mio libro della settimana (258)

E. Chancellor: The Price of Time: The Real Story of Interest

(Penguin)

Ci ho preso un po' gusto, confesso. Ma prometto di tornare a libri in italiano dalla prossima settimana ...

So che tanti lettori regolari (a proposito: grazie per essere così tanti e grazie per essere regolari!) di Fc Consiglia apprezzano anche, di tanto in tanto, che io presenti libri in inglese.

Questo libro è una straordinaria storia del prezzo del tempo quando si tratta di denaro. Cioè la scoperta (decisiva per l'umanità anche se troppo spesso molto mal utilizzata) della finanza e dell'interesse (oltre che delle banche etc etc) ...

"All economic and financial activities take place across time. Interest coordinates these activities. The story of capitalism is thus the story of interest: the price that individuals, companies and nations pay to borrow money.

In The Price of Time, Edward Chancellor traces the history of interest from its origins in ancient Mesopotamia, through debates about usury in Restoration Britain and John Law ' s ill-fated Mississippi scheme, to the global credit booms of the twenty-first century. We generally assume that high interest rates are harmful, but Chancellor argues that, whenever money is too easy, financial markets become unstable. He takes the story to the present day, when interest rates have sunk lower than at any time in the five millennia since they were first recorded - including the extraordinary appearance of negative rates in Europe and Japan - and highlights how this has contributed to profound economic insecurity and financial fragility.

Chancellor reveals how extremely low interest rates not only create asset price inflation but are also largely responsible for weak economic growth, rising inequality, zombie companies, elevated debt levels and the pensions crises that have afflicted the West in recent years - conditions under which economies cannot possibly thrive. At the same time, easy money in China has inflated an epic real estate bubble, accompanied by the greatest credit and investment boom in history. As the global financial system edges closer to yet another crisis, Chancellor shows that only by understanding interest can we hope to face the challenges ahead."

3. L'articolo della settimana (258)

La storia un po' triste e un po' demoralizzante di Banca Etruria...

“Poi c’è il problema Etruria dove in Banca d’italia dicono che c’è attivismo perché la banca va salvata perché il vicepresidente è il babbo del ministro”. Così Marco Carrai il 13 gennaio 2015 scriveva al premier Matteo Renzi.

L’email di Carrai getta una nuova luce sul tentativo di salvare Etruria (prima che le pressioni diventassero di pubblico dominio e scatenassero polemiche sui media) “dalla quale si evince il ruolo di consigliere del presidente del Consiglio”, scrivono le Fiamme Gialle..."

4. La citazione finale (258)

“Io sono stato invitato in tutti i migliori salotti. Una volta sola.”

(G. Marx)

A rileggerci il prossimo week end!

Vostro


Offerta riservata ai lettori di FC Consiglia:

Ultimo Podcast pubblicato:

Ascolta o iscriviti su:

Apple Podcast

Google Podcast

Spotify

Spreaker

iHeart Radio

Deezer

Podcast Addict

Elenco delle puntate: