Puntata 119 del 05/06/2021:
Denaro & Felicità (ultima parte)

FC Consiglia è la mia nuova newsletter. Ogni 7 giorni un Consiglio finanziario dal sottoscritto; una brevissima sintesi di un libro che ho appena letto (o che penso sia indispensabile); in più il link ad un articolo che mi è piaciuto molto.

E la Citazione Finale.

Buona lettura.

1. FC Consiglia (119)

Salute, sentimenti e soldi.

Le 3 SSS che fanno la differenza quando si tratta di vivere meglio e (possibilmente) a lungo.

Visto così il denaro assomiglia molto di più all'intelligenza e all'energia, non trovate?

Per questo Gesù Cristo ne fece oggetto di due racconti esemplari descritti in due diversi Vangeli:

La parabola dei Talenti narrata nel Vangelo secondo Matteo 25,14-30; e una parabola simile, La parabola delle Mine che si trova nel Vangelo secondo Luca 19,12-27

Eccola.

"E, mentre essi ascoltavano queste cose, Gesù proseguì a raccontare una parabola, perché era vicino a Gerusalemme, ed essi pensavano che il regno di Dio dovesse manifestarsi subito.

Disse dunque:

«Un uomo nobile andò in un paese lontano, per ricevere l'investitura di un regno e poi tornare. E, chiamati a sé dieci suoi servi, diede loro dieci mine e disse loro: "Trafficate fino al mio ritorno".

Ma i suoi cittadini lo odiavano e gli mandarono dietro un'ambasciata, dicendo: "Non vogliamo che costui regni su di noi".

Ora, quando fu di ritorno, dopo aver ricevuto l'investitura del regno, fece chiamare quei servi ai quali aveva dato il denaro per sapere quanto ciascuno avesse guadagnato trafficando.

Allora si fece avanti il primo e disse:

"Signore, la tua mina ha fruttato altre dieci mine"; ed egli disse: "Bene, servo buono, poiché sei stato fedele in cosa minima, ricevi il governo su dieci città".

Venne poi il secondo, dicendo: "Signore, la tua mina ha fruttato altre cinque mine"; ed egli disse anche a costui: "Tu pure sii capo di cinque città".

Venne poi un altro, che disse: "Signore, ecco la tua mina che ho tenuta riposta in un fazzoletto, perché ho avuto paura di te, che sei un uomo severo; tu prendi ciò che non hai depositato e mieti ciò che non hai seminato".

E il suo signore gli disse: "Ti giudicherò dalle tue stesse parole, malvagio servo; tu sapevi che sono un uomo duro, che prendo ciò che non ho depositato e mieto ciò che non ho seminato; perché non hai depositato il mio denaro in banca; così, al mio ritorno, lo avrei riscosso con l'interesse?".

Disse poi ai presenti: "Toglietegli la mina e datela a colui che ha dieci mine".

"Poiché io vi dico che a chi ha sarà dato; ma a chi non ha sarà tolto anche quello che ha."

Esiste il "denaro infelice" e il "denaro felice". A voi la scelta.

La virtù numero 1 dell'Investitore (davvero) Intelligente è (rullo di tamburi) la SEMPLICITA'.

Non date retta (mai) a chi propone formule astruse e "investimenti" complicatissimi.

I veri soldi li ho sempre fatti (e li farò anche in futuro ne sono certo) con idee Semplici. Attenzione: Semplici non vuol dire Facili. E men che meno: Banali.

Semplici come il mio nuovo Podcast con Lodovico: "Investitori Intelligenti"

2. Il mio libro della settimana (119)

G. Marx: Le lettere di Groucho Marx

(Adelphi)

Uno dei libri più divertenti che abbia mai letto è sicuramente questa raccolta di lettere (scritte e ricevute) dal più simpatico dei fratelli Marx, ovviamente Groucho.

Troverete corrispondenza con personaggi famosi del cinema, della società e della letteratura tra le due guerre mondiali e fino agli anni '60. Ma troverete, soprattutto, battute fulminanti e perfino il riferimento alla sua mania del trading (senza on line) a Wall Street prima del crollo del '29 che lo ridusse (quasi) in miseria ...

Ma non gli fece perdere il suo meraviglioso senso dell'umorismo.

"Groucho Marx a T.S. Eliot, che gli aveva appena donato una sua fotografia: "Caro T.S., la sua fotografia è arrivata in ottimo stato e spero che questa lettera la trovi nelle stesse condizioni.

Non credevo che lei fosse così bello. Se non le hanno ancora offerto il ruolo di protagonista in qualche film sexy, ciò è da attribuire solo alla stupidità dei responsabili del casting."

3. L'articolo della settimana (119)

Conoscete la mia passione per il filosofo scozzese David Hume. In Italia la sua fondazione è diretta da Luca Ricolfi di cui apprezzo la serietà e l'attenzione ai dati, ai numeri, e non all'ideologia.

Un uomo di soluzioni.

Durante la pandemia ho pubblicato qui diversi suoi interventi, sempre ragionevoli e documentati. Questa settimana ho scovato un'intervista interessante.

"Medici a parte, c'è un uomo in Italia che ha capito il Covid più degli altri, probabilmente anche perché l'ha studiato di più e senza paraocchi ideologici.

È Luca Ricolfi, sociologo, docente di Analisi dei dati nonché presidente e responsabile scientifico della Fondazione David Hume. L'estate scorsa fu il solo a prevedere, fin da giugno, l'arrivo della seconda ondata ..."

4. La citazione finale (119)

"Durante la Grande Depressione del '29 in Central Park i piccioni portavano le briciole di pane ai passanti."

(Groucho Marx)

A rileggerci il prossimo week end!

Vostro


Offerta riservata ai lettori di FC Consiglia:

Ultimo Podcast pubblicato:
Elenco delle puntate