Puntata 135 del 25/09/2021:
"Nessun abbonato di FinanzaWorld può condizionarmi"

FC Consiglia è la mia nuova newsletter. Ogni 7 giorni un Consiglio finanziario dal sottoscritto; una brevissima sintesi di un libro che ho appena letto (o che penso sia indispensabile); in più il link ad un articolo che mi è piaciuto molto.

E la Citazione Finale.

Buona lettura.

1. FC Consiglia (135)

Per fare i risultati che stiamo facendo noi dal 1999 a FinanzaWorld la qualità decisiva è avere autentica indipendenza e totale assenza di conflitti d'interesse.

Strutturalmente. In ogni caso. Per sempre.

Tutte le Fwiane e i Fwiani sono (molto) importanti per me. Ma nessun abbonato di FinanzaWorld può licenziarmi. E nemmeno condizionarmi. Se sbaglio (in passato è successo e sbaglierò ancora) lo faccio in perfetta solitudine.

Un esempio per capirci meglio. Può capitare che io invii pochissimi Alert di nuovi titoli da inserire nei pfoli Premium, magari per un certo periodo. Qualche abbonato, (di recente arrivo a dire il vero), mi ha scritto per dirsi un po' deluso dalla mancanza di Alert.

La mia risposta è stata molto semplice: gli Alert si mandano quando (a mio modestissimo giudizio) è il momento opportuno. (Momento che poi è arrivato nel marzo 2020 quando, in pochissimi giorni, ho inviato oltre 50 Alert tra i vari portafogli Premium).

E' un lusso che a Fw possiamo permetterci. Come quello di non avere pubblicità di fondi o di banche (o di schifezze finanziarie assortite) sul nostro sito.

Quanti possono dire la stessa cosa?

L'assenza (assoluta) di condizionamenti e conflitti d'interesse è decisiva per ottenere buoni risultati negli investimenti. E' meglio non dimenticarlo mai.

Il mio Metodo potete conoscerlo anche solo abbonandovi in prova gratuita ad un qualsiasi Premium di Fw. E se decidete di non procedere potete tenerlo ed usarlo.

Se cliccate qui trovate tutte le info che vi servono.

La virtù numero 1 dell'Investitore (davvero) Intelligente è (rullo di tamburi) la SEMPLICITA'.

Non date retta (mai) a chi propone formule astruse e "investimenti" complicatissimi.

I veri soldi li ho sempre fatti (e li farò anche in futuro ne sono certo) con idee Semplici. Attenzione: Semplici non vuol dire Facili. E men che meno: Banali.

Semplici come il mio nuovo Podcast con Lodovico: "Investitori Intelligenti".

Attenti a questi 2! E' uscito il nuovo podcast di "Investitori Intelligenti", lo trovi su tutte le piattaforme dedicate.

Disponibile anche su Spotify cliccando qui.

2. Il mio libro della settimana (135)

N. Lewis: Napoli '44

(Adelphi)

Questa settimana vi propongo un libro di alcuni decenni fa che però riguarda la nostra situazione di oggi, alle prese (ancora) con il virus.

Molti fanno un paragone con la guerra, un paragone che secondo il sottoscritto (per nostra fortuna) non sta in piedi. Di un anno chiave della seconda guerra mondiale a Napoli ci parla questo volume.

Leggendolo è facile capire le differenze con quello che stiamo vivendo.

"Entrato a Napoli nel 1943 con la Quinta Armata, il giovane ufficiale inglese Norman Lewis si trovò stupefatto al centro della città delle signorine e degli sciuscià, scena mobile della prostituzione universale, oltre che di un’arte consumata dell’inventarsi la vita dal nulla.

Come non bastasse, fu subito adibito a funzioni di polizia, quindi costretto a constatare ogni giorno le turbolenze, i fantasiosi maneggi e gli imbrogli che si celavano tra vicoli e marina.

E capì subito che, di quanto gli accadeva, era il caso di prendere nota.

Così, facendo della sua qualità principale, il saper «entrare e uscire da una stanza senza che nessuno se ne accorga», un fatto di stile, Lewis si aggira in una Napoli trasformata dalla guerra in un immenso, miserabile mercato nero – e registra tutto sui suoi taccuini.

Mentre i colleghi si dedicano alla maldestra realizzazione di piani fantasiosi, come quello di far passare le linee a un gruppo di prostitute sifilitiche per diffondere l’epidemia nel Nord occupato, lui indaga su figure e avvenimenti che gli paiono, al momento, del tutto normali: signore in cappello piumato che mungono capre fra le macerie, statue di santi preposti da una folla in deliquio a fermare l’eruzione del Vesuvio, professionisti in miseria che sopravvivono impersonando ai funerali un aristocratico e imprescindibile «zio di Roma», ginecologi deformi specializzati nel restauro della verginità, nunzi apostolici che contrabbandano pneumatici rubati, e cosi via.

I taccuini che Lewis tenne in quel periodo finirono poi per costituire questo libro, di cui il minimo che si può dire è che mai un occhio tanto sobrio e preciso si era posato su una realtà così naturalmente folle e sgangherata.

E questo ne fa «un’esperienza unica per il lettore così come deve essere stata un’esperienza unica per chi lo ha scritto» (Graham Greene).

Pubblicato in Inghilterra nel 1978, Napoli ’44 è stato definito «uno dei dieci libri da salvare sulla seconda guerra mondiale» («The Saturday Review»)."

3. L'articolo della settimana (135)

Gli scandali finanziari ci sono pure in Germania. E non mi riferisco alla nota condizione di almeno un paio di grosse banche degli amici tedeschi.

Non so se avete seguito, qualche tempo addietro, la vicenda di Wirecard, la fintech che ha creato un bel po' di imbarazzi alla signora Merkel ...

In questo articolo di Gianluca Paolucci per "la Stampa" alcuni approfondimenti sugosi:

"Con 45 bonifici tra la fine di gennaio e novembre del 2015, Wirecard ha inviato oltre 150 milioni di dollari nel conto personale di un avvocato francese basato in Lussemburgo, presso la Cayman National Bank dell'Isola di Man.

La società tedesca, che ha chiesto la dichiarazione d'insolvenza dopo essere stata travolta da uno scandalo contabile multimiliardario, è al centro di un caso internazionale che mostra ancora una volta la debolezza dei controlli sulle operazioni finanziarie."

4. La citazione finale (135)

“Amo gli scandali che riguardano gli altri, ma gli scandali che riguardano me non mi interessano. Non hanno il fascino della novità.”

(Oscar Wilde)

A rileggerci il prossimo week end!

Vostro


Offerta riservata ai lettori di FC Consiglia:

Ultimo Podcast pubblicato:
Elenco delle puntate