Puntata 150 del 08/01/2022:
Voi rischiate, loro guadagnano ...

FC Consiglia è la mia nuova newsletter. Ogni 7 giorni un Consiglio finanziario dal sottoscritto; una brevissima sintesi di un libro che ho appena letto (o che penso sia indispensabile); in più il link ad un articolo che mi è piaciuto molto.

E la Citazione Finale.

Buona lettura.

1. FC Consiglia (150)

L'industria della finanza e dei fondi d'investimento ha un problema strutturale: guadagna anche se il 'risparmiatore gestito' perde.

C'è di più: il capitale è il vostro risparmio, quindi anche il rischio vi appartiene. Tutto.

E, in ogni caso, si portano via (a medio e lungo termine) fino all'85% dell'eventuale profitto.

Quindi più a lungo investi con loro e peggio è. Una Maratona che puoi solo perdere.

Un consiglio finale: se siete novizi di FinanzaWorld partecipate Gratis al Meeting della Finanza democratica on line col sottoscritto, cliccando subito qui.

2. Il mio libro della settimana (150)

Rainer Zitelmann: La forza del capitalismo

(IBL libri)

Di questo autore è appena uscito il nuovo libro di cui vi parlo nella zona destinata all'articolo della settimana.

Ma vale la pena di conoscerlo già per questo suo volume precedente: è interessante e non succede spesso di poter vedere le cose dal punto di vista di un tedesco liberale ...

"Agli occhi di molti, il crollo dell’Unione Sovietica aveva dimostrato chiaramente la superiorità del sistema capitalista sulle alternative.

Trascorsi tre decenni, gli attacchi all’economia di mercato non si sono però affatto placati, anzi hanno ripreso slancio, soprattutto dopo la crisi finanziaria del 2008.

È necessario un maggiore intervento pubblico? È l’economia di mercato la vera responsabile dei nostri problemi?

Rainer Zitelmann effettua una ricognizione della storia recente di cinque continenti, con l’obiettivo di cercare regolarità e trarre lezioni dalla storia economica.

È proprio l’esperienza che dovrebbe indurci a guardare con speranza agli aspetti del sistema capitalistico che attecchiscono e sopravvivono in diversi contesti. La Cina dei tempi di Mao non è nemmeno lontana parente della Cina di oggi: il merito di questa sua crescita risiede proprio nell’avere adottato, poco per volta, molti elementi di un’economia di mercato.

Paragonando la Germania Est e la Germania Ovest, le due Coree oppure il liberista Cile e il socialista Venezuela, Zitelmann fornisce un quadro d’insieme per capire quanta libertà economica c’è nel mondo e quali sono i suoi effetti."

3. L'articolo della settimana (150)

In Italia l'invidia sociale è più bassa rispetto a Germania, Francia e Stati Uniti. Sinceramente non lo pensavo.

"Il dato emerge nell'ultimo libro di Rainer Zitelmann, tedesco di Francoforte sul Meno e classe 1957, è storico e sociologo neoliberista e libertario, membro del Fdp, il partito liberale guidato dal neo ministro delle finanze Christian Lindner, ma anche investitore immobiliare, in due parole: un ricco ..."

4. La citazione finale (150)

“Never fool yourself, and remember that you are the easiest person to fool.”

(Non prenderti mai in giro da solo. Ricorda che sei la persona più facile da prendere in giro.)

(Richard Feynman)

A rileggerci il prossimo week end!

Vostro


Offerta riservata ai lettori di FC Consiglia:

Ultimo Podcast pubblicato:
Elenco delle puntate