Ogni 7 giorni un Consiglio finanziario dal sottoscritto; una brevissima sintesi di un libro che ho appena letto (o che penso sia indispensabile); in più il link ad un articolo che mi è piaciuto molto.

E la Citazione Finale.

Buona lettura.


1. Come investire per i propri figli (puntata 173 del 18/06/2022)

La salute finanziaria futura dei vostri ragazzi, dipenderà molto di più da cosa impareranno da voi sul denaro che non dai soldi che lascerete loro in eredità.

Non c'è nulla di meglio che fargli vedere cosa avete fatto per loro e come funziona in pratica. Io vedo la cosa in due fasi.

La prima: nasce un bimbo e i genitori cominciano a risparmiare ed investire anche per lui. La fase, diciamo: 0/15 anni.

La seconda: costituito il suo capitale nella prima fase, possiamo cominciare a spiegare come abbiamo fatto ad investire per lui e come dovrebbe continuare a fare da solo in futuro.

E continuare insieme.

La prima fase prevede un investimento della durata di 15 anni. Vi ho già molte volte dimostrato che le azioni viaggiano ad un ritmo assai più veloce rispetto alle obbligazioni (titoli di Stato etc).

Circa l'8% di rendimento medio annuale nel caso dei mercati azionari globali, più o meno il 2% nel caso di BTP della medesima durata.

Ecco un esempio che, ovviamente, va preso come tale.

Supponiamo che vi sia possibile investire per vostro figlio 10.000 euro di capitale iniziale. Aggiungendo altri 2000 euro all'anno di ulteriore risparmio. Dopo 15 anni il suo capitale rivalutato al 2% diventerebbe 48.737 euro.

All'8%: 90.370 euro. Una differenza che si commenta da sola.

Gli abbonamenti Premium azionari di FinanzaWorld, negli ultimi 15 anni, hanno restituito un rendimento del 13% medio annuale, quindi il capitale è diventato: 153.886 euro.

Anche qui la differenza non è poca cosa.

Il rischio? Le Borse non procedono ovviamente in linea retta, quindi un anno può andare bene e un anno male. Ma quello che conta è la media. Oltretutto il rischio è ulteriormente diluito dalla seconda fase (la Maratona continua)...

Nostro figlio ha ormai 15 anni e possiamo continuare ad investire insieme. Ammettiamo che il rendimento resti il medesimo, in media.

Il capitale iniziale di 10.000 euro era cresciuto fino a 153.886.

Aggiungendo altri 5000 euro all'anno di ulteriore risparmio, dopo ancora 15 anni il capitale di nostro figlio, rivalutato al 13%, diventerebbe di 1.190.803 euro.

Se poi avete condiviso tutti i passaggi tra genitori e figli, oltre al capitale è aumentata l'educazione finanziaria. E l'educazione è la sorella della salute.

Dal 1999 a FinanzaWorld abbiamo aiutato decine di migliaia di persone a riprendere in mano il proprio denaro. E voi in che mani l'avete lasciato?

Se non sapete da che parte cominciare e volete raggiungere i risultati che hanno raggiunto gli abbonati a FinanzaWorld dal 1999 ad oggi scrivete subito a:

lodovico.carla@finanzaworld.it (Citate questa rubrica, vi attende una sorpresa).

Un consiglio finale: se siete novizi di FinanzaWorld partecipate Gratis al Meeting della Finanza democratica on line col sottoscritto, cliccando subito qui.

2. Il mio libro della settimana (173)

S. Filippetti: I Signori del futuro: L'Italia di Giovanni Tamburi

(Mondadori)

Ho letto questo libro ad alta velocità. Esattamente come scrive Simone Filippetti, giornalista del Sole 24 Ore, corrispondente da Londra.

E' la storia di quell'Italia delle medie aziende (anche piccole che poi diventano medie, ma raramente grandi) che Filippetti sta scrivendo da molto tempo sul suo giornale e da qualche tempo anche in altri libri.

"Dagli anni Settanta fino ai primi anni Duemila, Giovanni Tamburi, guru di Piazza Affari, grande regista finanziario ma poco conosciuto al grande pubblico, è stato un silenzioso artefice del successo del Made in Italy: dalla Moncler dei celebri piumini alla Prysmian dei meno famosi cavi sottomarini, ha lanciato aziende diventate le numero uno al mondo.

Nel 2019 Simone Filippetti ha raccontato la sua storia in un fortunato libro, I signori del lusso, che ripercorreva con gli occhi di Tamburi quattro decenni di storia economica d'Italia.

Questo nuovo libro arriva dunque dopo pochissimo tempo ma, tra pandemie e conflitti, siamo di fronte a un mondo stravolto, a una rivoluzione economica, sociale e politica: il virus Covid-19 e la guerra della Russia contro l'Ucraina hanno fatto accelerare la Storia.

Che cosa succederà al Made in Italy? Sopravviverà nel mondo post Covid diviso da quella che ha tutto l'aspetto di una nuova cortina di ferro? C'è ancora spazio, nell'economia globale e bipolare, per la piccola e media impresa che ha fatto la fortuna dell'Italia e adesso sembra faticare a stare al passo con i tempi?

Dall'agricoltura fantascientifica del figlio di Giulio Natta al serbatoio tecnologico di start-up di Marco Gay; dalla superstar Fedez alla Londra che mangia italiano, il «Romano a Milano» sta tratteggiando l'Italia del domani..."

3. L'articolo della settimana (173)

Quello che state per leggere sembra un articolo di cronaca rosa, tendente al gossip. Ma non è così. Parla di "body shaming", una delle frontiere del politicamente corretto che sta diventando la vera contraddizione del nostro secolo.

"Il racconto che segue non ci regalerà ali per volare ma un carico greve per scivolare ancora un po' verso la vacuità di certi abissi. Lei si chiama Chiara Nasti.

Nastilove è il suo nome da influencer su Instagram dove conta due milioni di follower. Ha 24 anni e aspetta un figlio dal giocatore della Lazio, Mattia Zaccagni (forse qualcuno, in un'incauta scorribanda social, una decina di giorni fa è inciampato nel loro gender reveal party allo stadio Olimpico in un tripudio di sfrenatezza e coriandoli).

In passato la nostra eroina è stata fidanzata con Nicolò Zaniolo, centrocampista della Roma e compagno di Zaccagni in Nazionale.

Durante i festeggiamenti per la vittoria giallorossa in Conference League i tifosi hanno intonato un coretto: «Il figlio di Zaccagni è di Zaniolo»..."

4. La citazione finale (173)

"Due regole contano davvero per l'investitore: Regola 1 - Mai perdere soldi. Regola 2 - Mai dimenticare la Regola 1".

(Warren Buffett)

A rileggerci il prossimo week end!

Vostro


Offerta riservata ai lettori di FC Consiglia:

Ultimo Podcast pubblicato:

Ascolta o iscriviti su:

Apple Podcast

Google Podcast

Spotify

Spreaker

iHeart Radio

Deezer

Podcast Addict

Elenco delle puntate: